08 Marzo 2019

VENERDÌ 8 MARZO

DAI BEATLES A LUCIO DALLA

FABIO SANTINI & MARCO FORMENTINI (chitarrista di Lucio Dalla)

in concerto

 

FABIO SANTINI

Il cantante modenese è stato scelto da Elio per partecipare alla settima edizione di X-Factor. Sin da piccolo adora la musica in ogni suo aspetto, a soli cinque anni sale sul palco per la prima volta, e a undici anni incomincia a fondare i suoi primi gruppi musicali per sfogare la sua grande e innnata passione. Fabio, grande amante di Elvis e dei Beatles, è un ragazzo solare, scherzoso ed energico, e per questo ha vissuto la sua esperienza ad x-factor come un mezzo per poter regalare un sorriso con la sua musica.

MARCO FORMENTINI

Inizia a suonare la chitarra all’età di otto anni. A dodici anni nasce l’amore per la canzone grazie al brano Space Oddity di David Bowie ma anche a Bob Dylan, Battisti, Cat Stevens, Beatles, Rolling Stones, Pink Floyd, Clapton, Hendrix, America, James Taylor. Comincia quindi la fase di autodidatta che sfocerà anni dopo con lo studio di registrazione e la scelta di fare della chitarra la mia professione ed il mio stile di vita. Ha suonato per Ladri di Biciclette, Beppe Cavani, Lalo Cibelli, Stefano Calzolari, Tosca, Rudy Marra, Samuele Bersani, Gianni Morandi, Michele Zarrillo, Lucio Dalla, Mietta, e collaborato con Produttori come Celso Valli , Stefano Melone, Beppe D’Onghia, Roberto Costa, Giancarlo Di Maria, Mark e David Sabiu . Nel 1999 l’incontro con Beppe D’onghia segna la svolta artistica che si sviluppa con il lavoro in studio al progetto su Iroko Kouda . Tra il 2000 ed il 2002 va in Tour con Samuele Bersani, dopo aver registrato le chitarre di Replay e di altri brani de L’0roscopo Speciale. Nel 2002 entra nella band di Lucio Dalla e si va subito in RAI ne “ La Bella e la Bestia “. Tra il 2002 ed il 2004 partecipa alla stesura di “ Tosca Amore Disperato “ di Lucio Dalla e nello stesso periodo ho iniziato a suonare il basso nei live del cantante bolognese. Dal 2005 collabora con Flavio Premoli (PFM) per il quale ha suonato la chitarra in due brani del musical “Dracula” per poi “mettere le chitarre” in colonne sonore per fiction televisive (un lavoro molto difficile ma molto interessante..). Nel 2006 suona per Patty Smith davanti a 50.000 persone, per Renato Zero (diretto dal M.o Serio) e per Gianna Nannini. Nel 2008 entra a far parte dei JAZZBA, un gruppo di musicisti reggiani calati nel Jazz Balcanico, ottima occasione per sperimentare nuove sonorità e soprattutto ritmiche particolari. Partecipa al “Con il sole nelle mani” Tour di Mietta, 28 serate di passione e blues in giro per l’Italia.