23 Maggio 2019

GIOVEDÌ 23 MAGGIO

UN ARTISTA STRAORDINARIO

PER UN FANTASTICO CONCERTO SOUL/BLUES

JONO MANSON

in concerto

 

 

 

Nato artisticamente a New York, Jono è un musicista giramondo.

Con una voce e uno stile musicale che devono al soul, al Blues e
“Americana”, e al rock’n’roll più tradizionale, il musicista americano
ha da anni legato la propria carriera a doppio filo con l’Italia,
paese che da subito lo ha accolto artisticamente e nel quale ha
realizzato ben sette album per l’etichetta Club De Musique, e ancora
due per l’etichetta Appaloosa, oltre a molte produzioni di artisti
italiani curate in prima persona, compresi gli ultimi due dischi dei
mitici The Gang, e progetti con Stefano Barotti, Momo, Barnetti Bros.
Band (con Massimo Bubola, Andrea Parodi, Massimiliano Larocca),
Mandolin Bros, Beatrice Campisi, Marco Corrao, e altri.


In più Manson continua a fare diversi altri collaborazioni con artisti
italiani come il disco “Gamblers” , realizzato a quattro mani con il
chitarrista genovese Paolo Bonfanti e, di recente, sta collaborando
con Edoardo Bennato per un spettacolo teatrale che verrà presentato
anche fuori dell’Italia.

La sua avventura musicale lo ha portato in oltre trentacinque anni di carriera a suonare in tutto il mondo e a collaborare con artisti del calibro di Joan Osborne, Blues Traveler, Spin Doctors (nati dalla sua stessa
scena musicale), Brothers Keeper e Jason Crosby ma anche di leggende
come Bo Diddley, Dr. John, Steve Earle, Bruce Springsteen, Carol King
e Pete Seeger.


Jono ha lavorato molto anche nel mondo del Cinema sia come attore che
come compositore grazie anche alla forte amicizia che lo lega a
Kevin Costner e alla stretta parentela coi fratelli Coen.

Dopo essere partito da New York e aver attraversato l’Italia, Jono
Manson vive da qualche anno a Santa Fe, In New Mexico, nelle terre
sacre degli indiani d’America. Ha avviato un bellissimo studio di registrazione in pienocentro della città, dove ospita artisti da tutto il mondo e dove ha prodotto, tra gli altri, artisti del calibro di John Popper, Jaime Michaels, Tao Rodriguez Seeger, Crystal Bowersox, la band pakistana The Sketches ed è stato premiato tre volte come “produttore dell’anno” alle prestigiose New Mexico Music Awards